Martina Camani

 

Martina Camani

Martina Camani nasce a Vicenza nel 1994. Compie i suoi studi presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove approfondisce la ricerca nell’ambito delle arti figurative e grazie alla quale avrà modo di presentare al pubblico, all’interno di varie mostre ed esposizioni, le proprie opere ed installazioni. Nell’estate 2015, in occasione della 56. Esposizione Internazionale d’Arte, collabora come performer con diversi artisti tra cui Adrian Piper (vincitrice del  leone d’oro 2015), Maria Eichhorn e Olaf Nicolai. Nella sua formazione particolarmente rilevante risulta essere la danza (classica, contemporanea, tip-tap). Fondamentale in questo ambito per la sua ricerca artistica il seminario tenuto da Julie Ann Stanzak, danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch. Dal 2009 al 2015 è attrice di Kitchen Project, compagnia teatrale residente di Kitchen Teatro Indipendente di Vicenza, nello stesso tempo prende parte a diverse settimane di formazione teatrale, partecipa ad un seminario di Teatro dell’Oppresso e frequenta il primo anno della scuola di teatro di Ossidiana. Si dedica inoltre allo studio ed all’insegnamento delle danze popolari della tradizione europea ed ebraica. Il gennaio scorso ha preso parte ad un workshop per performer ad Anversa con Jan Fabre e il suo Teaching Group. Ha svolto con successo laboratori e seminari di teatro e teatrodanza con bambini e ragazzi negli anni 2016- 2018 presso la scuola elementare “De Amicis” (Vicenza), la scuola media “Mainardi” (IC7 – Anconetta) e l’I.P.S.S. “Bartolomeo Montagna” (Vicenza). Attualmente è performer ed aiuto regista nella compagnia vicentina Teatro della Cenere, per la quale si occupa anche della progettazione scenografica e dei costumi.